Vulpetti: «Contro Carini partita dal grande valore»

La Taxi Pollo Entello corsara a Termini Imerese contro la RCS Volley Lab ed autentica bestia nera della formazione palermitana che ha conosciuta la prima sconfitta casalinga. Primo set giocato punto a punto, con qualche convinzione in più rispetto ai locali, si riesce a portare a bordo il primo parziale sul 17-25. Equilibrio sostanziale che si ripercuote anche nel secondo set ma, a differenza del primo, l’RCS trova la giusta strada per aggiudicarselo 25-22. Terzo set, locali in vantaggio, 10-3. Cambio Ciulla-Vultaggio e la gara prende un’altra piega, con il recupero dello svantaggio e il pieno ribaltamento: finisce 17-25. La Taxi Entello ha una marcia in più e lo dimostra nell’ultimo parziale aggiudicandoselo 20-25. Tre punti importanti, dopo due sconfitte, che permettono la risalita in classifica a quota 15.

Prossima gara a Carini domani, sabato 16 marzo alle 20, contro Laide Carini: « Gara che può delineare il nostro campionato – dichiara coach Piervito Vulpetti – Dare continuità con un’ipotetica vittoria ci permetterebbe di restare agganciati alla parte medio-alta della classifica. Perderla ridimensionerebbe ogni nostra aspirazione, costringendoci a guardare dietro. Dobbiamo proseguire su quanto fatto la settimana scorsa: abbiamo cambiato qualche ruolo, concedendo pochissimo agli avversari e meritando i tre punti».

Non è bastato alle entelline aver giocato una gran partita, la migliore di questa stagione, per ottenere punti nel derby contro l’Ericina. Ottimo inizio di gara delle ragazze di Cristina La Commare che hanno mostrato una pallavolo aggressiva e spettacolare. Il ritorno in campo del libero Giusy Craparotta è stato fondamentale per sistemare quella difesa che è mancata. Primo set termina 23 a 25 per gli ospiti. Secondo set da archiviare senza lode; nel terzo l’Ericina non ripete l’impresa del primo subendo il gioco dell’Entello che si porta sul 17-8 guadagnando 9 punti di vantaggio, gestendo con tranquillità il set, terminato conclude 25-19. Tutto vano perché l’Ericina fa suo l’incontro nel quarto parziale: 15-25. «La nostra squadra non ha deluso! – a parlare è il presidente Tedesco – Si è ben battuta, mostrando grinta e cuore, che in qualche altra occasione erano mancati, ma debbo dire che non era semplice mantenerci su un livello simile di rendimento e per di più contro un avversario di questa levatura». Prossimo appuntamento, domenica 17 marzo, contro il Don Orione a Palermo, quinto in classifica a 28 punti.