Pallacanestro Trapani, non è il momento di fermarsi. Domani al PalaConad la sfida con Treviglio

Nuovo impegno alle porte per la Pallacanestro Trapani, dopo la sconfitta di domenica scorsa a Bergamo, domani tra le mura amiche del PalaConad Renzi e compagni si troveranno di fronte un’altra squadra lombarda: Treviglio.
La formazione biancoblu, allenata da coach Adriano Vertemati, dopo una striscia di tre vittorie consecutive ha perso nell’ultima giornata sul campo di Casale, una partita decisa solo nelle battute finali.
Sarà un match complicato per gli uomini di Parente, Treviglio è una delle squadre più in ascesa del girone, occupa la sesta posizione in classifica con 28 punti, in piena zona playoff.
La Remer, formazione giovane votata all’atletismo e alla velocità, ha nell’USA Roberts il suo migliore realizzatore, per lui 16.3 punti ad allacciata di scarpe. Completano il pacchetto di esterni i due ’97 Caroti (10.6 p.ti) e Pecchia (14 p.ti), mentre Nikolic (14.4 p.ti) è l’ala forte e sotto le plance troviamo la fisicità di Borra (9.9). A disposizione di coach Vertemati, a differenza della gara d’andata, anche la guardia Reati arrivato qualche settimana fa in sostituzione di Taflaj.
Trapani dovrà cercare di non sbagliare, specialmente di fronte al proprio pubblico. Per la squadra granata sfruttare il fattore campo potrebbe essere la chiave per la conquista dei playoff.
Per riscattare la sconfitta dell’andata, decisa (dopo un tempo supplementare) dal canestro allo scadere di Nikolic, e per conquistare i due punti in palio che sono benzina pura in vista del rush finale verso i playoff.