TRANCHIDA – ORLANDO : I MUSCOLI SERVONO ?

1553

Tranchida mostra i muscoli al suo collega sindaco di Palermo che comunque non rimane per nulla impaurito e continua tranquillamente per la sua strada; anzi, forse nel suo percorso ricorderà di questa giornata e di questa prova muscolare.

Chiariamo subito: Tranchida ha ragione da vendere nel giudicare molto negativamente la politica aeroportuale espansionistica del management della Gesap, che agisce eterodiretta da Orlando che controlla il pacchetto di maggioranza. Quello che si deve comprendere è se questo serve in una politica di sviluppo del nostro aeroporto. Forse era strategicamente necessario tenere nel confronto toni bassi alla ricerca di una intesa, certo non con il cappello in mano ma sapendo che ruolo stiamo giocando.

Si deve essere coscienti che l’aeroporto di Trapani – che è militare, non dimentichiamolo mai, la guerra di Libia insegna – si sta confrontando con un gigante; questo è per noi l’aeroporto di Palermo con i suoi 7 milioni di passeggeri e tutta la sua rete aeroportuale, che come ha già dimostrato con il caso Ryanair, quando e se vuole, ci uccide. Allora rimane da ricercare un rapporto di collaborazione che faccia rinascere Birgi e che può essere utile all’ulteriore sviluppo di Palermo che dista 80 chilometri da Trapani e che, come ricorda “minacciosamente” Orlando, in prospettiva può essere raggiunto in neanche mezzora Birgi da Trapani.

Insomma, si deve essere coscienti che possiamo avere il ruolo di secondo aeroporto dell’area metropolitana di Palermo. Milano ha due aeroporti con distanze tra loro maggiori dei nostri due aeroporti: non si fanno la guerra, collaborano.                  

                                                                        Aldo Virzì