Nota ufficiale della Pallacanestro Trapani in merito alla contemporaneità dei match granata

Riportiamo la nota ufficiale diramata dalla Pallacanestro Trapani in merito alla scomoda concomitanza del match di calcio e basket.

Apprendiamo con notevole disappunto dello spostamento della partita di calcio di domenica prossima fra Trapani e Viterbese (dalle 14.30 alle 16.30). Apprendiamo anche, da un’intervista al GM Del Trapani Calcio Rino Caruso, che si tratta di una decisione presa su specifica richiesta del club granata. Una scelta che NON condividiamo affatto perché mortifica i TIFOSI di Trapani che domenica, vista la quasi concomitanza dei due match (16.30 e 17.30), si troveranno davanti alla scelta di decidere se andare allo stadio o al palazzetto. Non è nostro costume fare polemica. Ci limitiamo a ricordare che con il Trapani Calcio , in un recente passato,  ci si è sempre confrontati con ampio dialogo e condivisione. Cionondimeno siamo rammaricati e ci chiediamo se si potesse fare altrimenti. La nostra società fa enormi sacrifici per continuare a mantenere Trapani ai vertici del panorama cestistico nazionale e riteniamo che le due maggiori realtà sportive del territorio, calcio e basket, possano e debbano convivere in un rapporto di parità, senza ingerenze o prevaricazioni. Ci auguriamo che in futuro si possa tenere conto del fatto che, nelle piccole realtà come la nostra, ci sono delle esigenze che vanno tutelate. Domenica sia la Pallacanestro Trapani che il Trapani Calcio giocheranno dei match molto importanti per i rispettivi campionati e, purtroppo, nessuna delle due squadra potrà godere del pieno affetto della propria tifoseria.