Pallacanestro Trapani, sfida campale

Verso un’altra finale. In questa parte conclusiva della stagione, le partite che restano sono tutte sostanzialmente delle finali, partite di fondamentale importanza, da giocare con il coltello tra i denti.
Trapani dovrà ripartire dalla débâcle di domenica scorsa, per non commettere gli stessi errori e affrontare con il giusto piglio la prossima avversaria, la Edilnol Biella.
La formazione rossoblu, allenata da coach Michele Carrea, ha gli stessi punti in classifica della 2B Control, ventiquattro. La squadra piemontese è così anch’essa in corsa per i playoff, si può quindi parlare nuovamente di scontro playoff.
Da tenere in considerazione la differenza canestri. La squadra di Carrea nel match dell’andata ha vinto di otto lunghezze (84-76), al termine di una gara molto combattuta risolta solamente nel finale.
Dopo tre sconfitte consecutive la Edilnol nello scorso turno ha vinto in casa con Tortona.
Il quintetto rossoblu dovrebbe essere formato dal play Saccaggi, l’USA Harrel da guardia, Chiarastella è l’ala piccola, lo statunitense Sims è l’ala grande, Vildera il centro. Altro importante punto di riferimento della squadra è l’inglese Wheatle.
Una partita da non sbagliare se si vuole continuare a coltivare il sogno playoff.