SSD Marsala, deludente 0-0 contro il Castrovillari

Il Marsala entusiasma nel primo quarto d’ora, il gol non arriva e la gara si spegne: pareggio a reti bianche casalingo contro i cosentini del Castrovillari e piccolo passettino utile alla corsa che porta ai playoff promozione. Gli azzurri salgono in classifica a quota 47 punti, stabilmente in terza piazza. Domenica prossima, 7 aprile 2019, al “Giuseppe Lopresti” di Palmi (RC) gli azzurri affronteranno la Palmese, con i reggini undicesimi in classifica con 37 punti, ancora a caccia della salvezza matematica. 

Mister Vincenzo Giannusa schiera i suoi con il 3-5-2 con capitan Nagib Sekkoum interno destro e Candiano interno sinistro.
In avvio subito palla fuori e un lungo minuto di scroscianti applausi e commozione per commemorare Nicoletta Indelicato, venticinquenne marsalese barbaramente assassinata la notte fra il 16 ed il 17 marzo scorso.
Ad accendere il match sono gli azzurri, davvero devastanti nel primo sesto di gara. Al primo minuto Lo Nigro sporca subito i guanti di Galluzzo su punizione. All’11’ il Marsala si esibisce in una delle più belle azioni del campionato: Manfrè si appoggia di petto sull’accorrente Napolitano che crossa in corsa, sul secondo palo Balistreri si coordina al volo con un destro potente e il pallone sibila vicino al palo più lontano. Al 15′ è ancora calcio champagne: Manfrè comincia l’azione spalle alla porta, attrae a sé tre uomini, scatta in avanti e crossa trovando la sforbiciata volante dal limite dell’area di Balistreri con il pallone che termine di poco alto. Al 35′ ancora occasione per i locali, con Candiano che viene perfettamente servito da Lo Nigro ma non trova il tempo giusto per battere a rete.
Nel secondo tempo i ritmi calano, ma l’unica occasione capita sui piedi di Prezzabile, entrato in campo da meno di trenta secondi al 70′, ma la mezzala palermitana non riesce a superare un invalicabile Galluzzo.