Caffè Alzheimer a Trapani

L’Associazione Solidalmente in collaborazione con il Comune di Trapani inaugurerà il giorno 08 Aprile 2019 alle ore 17 presso i locali del centro sociale di Via Conte Agostino Pepoli 176  il  “CAFFE’ ALZHEIMER”.

Il Presidente dell’Associazione Solidalmente, Dottoressa Mariella De Luca, avvalendosi della  collaborazione di un’ Equipe di professionisti, garantirà gratuitamente questo Servizio alla cittadinanza.

 Responsabile dell’Equipe la Dottoressa Giovanna Bonventre.

Il Caffè Alzheimer, si propone come luogo in cui persone affette da decadimento cognitivo possono, in compagnia dei familiari e dei professionisti, prendere un caffè e sorseggiare una bibita in un ambiente accogliente in grado di fornire condivisione e sostegno, in un clima conviviale, piacevole e stimolante.

 Sarà un vero e proprio locale pubblico, un luogo di incontro informale centrato oltre che sull’ascolto, sulla condivisione e sul sostegno alle difficoltà legate alla gestione della malattia, per cercare di rafforzare l’efficacia delle azioni di chi assiste e migliorare la qualità della vita del malato e dell’intero nucleo familiare.

 I familiari potranno riunirsi e oltre al supporto psicologico, potranno ascoltare relazioni su temi preordinati. I pazienti saranno intrattenuti, durante tutto il tempo da educatori esperti.

All’interno del Caffè Alzheimer si svolgeranno:

• gruppi di sostegno  per familiari che avranno lo scopo di favorire il confronto e la trasmissione di esperienze tra persone che condividono la difficoltà della vita quotidiana, supportati dalla presenza di uno psicologo;

• incontri formativi e informativi sui temi principali della malattia: aperti a chiunque abbia interesse ad approfondire le questioni specificamente proposte dai diversi esperti, che daranno indicazioni sugli aspetti clinici, psicologici, pratici e giuridici della malattia di Alzheimer;

• proposte laboratoriali, ricreative ed occupazionali rivolte ai utenti con i loro accompagnatori, per trascorrere alcune ore in piacevole compagnia.

Il servizio sarà aperto a tutti i utenti affetti da demenza e loro familiari, due volte al mese per due ore, dalle 16 alle 18.

Gli incontri saranno totalmente gratuiti.

Solidalmente metterà a disposizione tutte le figure professionali che saranno costantemente presenti agli incontri:

  •  Psicologo
  • Assistente Sociale
  • Operatore Socio Sanitario
  • Educatore/ Animatore

Di volta in volta, saranno poi invitati vari esperti per fornire informazioni legate agli aspetti gestionali della malattia.

L’obiettivo che Solidalmente si propone, in sinergia con il Comune di Trapani è quello di creare un vero e proprio punto di riferimento territoriale per i pazienti con demenza e le loro famiglie, affinché nessuno si senta più solo e abbandonato di fronte a quella che possiamo considerare ormai come la malattia del secolo.