Cala il sipario di Trapani Comix & Games: il bilancio dell’organizzazione

580


Cala il sipario sulla prima edizione di Trapani Comix & Games, Festival Mediterraneo della Cultura Pop,che, nei due giorni, ha registrato 7200 presenze. Quaranta stand sull’universo dell’illustrazione, del fumetto e dei video games.  

Un pubblico sorridente competente, curioso e motivato che ha deciso di scegliere Trapani per vivere e condividere le proprie passioni.

Un luogo come la Villa Margherita, polmone verde della città di Trapani, si è trasformato in un village interattivo e connesso alle modernità tecnologiche.

Tantissimi gli ospiti che hanno contribuito a decretare il successo di questa prima edizione.

Si sono dati appuntamento a Trapani alcuni nomi del fumetto made in Italy: Don Alemanno, Fumettibrutti e il disegnatore trapanese Emanuele Virzì.

Esordio assoluto nella propria città per Marco Rizzo, giornalista e scrittore di graphic novel, costante frequentatore di eventi sul fumetto in giro per l’Italia.

Presenti anche gli youtubers, creatori di contenuti tramite il celebre canale You Tube: Marco Merrino, Rave Tube, Crazie Mad, Janpyhero.

Ottima accoglienza anche per il mondo del gioco da tavolo, che ha visto appassionati destreggiarsi tra novità e sfide uniche. E ancora: affollatissime le aree dedicate ai videogames ed ai giochi di ruolo. E poi, l’area dedicata all’arte, al body painting e alla narrativa di genere con appuntamenti culturali e conferenze. I cosplayer sono stati una parte vitale e colorata dello spettacolo, con parate e gare organizzate da Epicos. Tra di loro Celaena, Taryn, Silvia Minella. Madrina dell’evento è stata Giorgia Cosplay, la prima vincitrice nel 2005 del World Cosplay Summit di Nagoya con i presentatori Luca Panzieri e  Matteo Volpe.

Da non dimenticare il programma music con un’offerta di generi diversi che hanno saputo accontentare gusti differenti, Sara Fadda e le ragazze dell’IdolStage con la musica giapponese, gli Zero to Hero, band siciliana con una grande passione in comune per la Disney, che hanno riproposto in acustico, alcuni estratti delle colonne sonore che hanno fatto la storia dei cartoni animati, emozionando grandi e piccini. Il main event con Giorgio Vanni, re delle sigle dei cartoni animati, che, con la sua energia esplosiva, l’irrefrenabile vitalità e il travolgente ritmo ha reso irresistibile l’ultima serata del Festival Mediterraneo della Cultura Pop.

Trapani Comix ha tutte le caratteristiche per diventare un appuntamento imprescindibile di divertimento sano e culturale per gli anni futuri. L’evento è stato organizzato dai Nerd Attack in coproduzione con l’Ente Luglio Musicale Trapanese, con il patrocinio del Comune di Trapani e con la collaborazione di numerose aziende del territorio.