Manuguerra querela ancora una volta Tranchida

1330

Ennesima querela fatta da Luigi Manuguerra contro il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida, questa, che è la sesta querela presentata è per diffamazione

Manuguerra si è sentito diffamato, poichè nel corso di una riunione del gruppo di maggioranza, Tranchida lo ha definito “portarobba”.

I fatti si sono svolti qualche giorno fa, durante appunto una riunione del gruppo di maggioranza, ma la riunione era in diretta Facebook e in tanti hanno seguito il dibattito culminato con la “cacciata” del consigliere comunale Giuseppe Lipari in rotta con la Giunta.


E proprio rispondendo ad una affermazione del giovane consigliere: ” Si suole dire che il signor sindaco registri tutte le conversazione”, Tranchida ha sferrato un attacco, l’ennesimo, al querelante: “Sì, quando si tratta di quel portarobba di Manuguerra”. 
“Un’affermazione fuori luogo – dice Luigi Manuguerra – e con un disegno persecutorio nei miei confronti”. Così questa mattina Manuguerra si è recato alla questura di Trapani, dove ha sporto denuncia. La diatriba tra i due continua.