ItaliaRimborso, “azienda all’avanguardia nel settore turistico e culturale”. Lo dice l’UnionCamere Sicilia.

Giovedì 18 luglio ItaliaRimborso ha ricevuto una targa come azienda innovativa da parte di Unioncamere Sicilia. Il riconoscimento è stato consegnato presso la sala convegni di via Emerico Amari, a Palermo. Unioncamere Sicilia (Unione delle Camere di Commercio della Sicilia), infatti, ha rilevato in ItaliaRimborso un’attività all’avanguardia nel settore turistico e culturale.

«È un riconoscimento che ci onora e che premia il lavoro di un’azienda nuova come la nostra – commenta l’amministratore, Felice D’Angelo -. Essere stati scelti tra le imprese modello ed innovative del settore è per noi ragione di grande vanto, soprattutto per le motivazioni che hanno portato Unioncamere a conferirci questo premio».

«La nostra è una storia imprenditoriale che rappresenta l’entusiasmo e le potenzialità dei giovani italiani che, con coraggio, ingegno e passione, riescono a fare business, pur se tra mille problemi – continua D’Angelo -. Non è un caso il fatto che ItaliaRimborso punti sui giovani lavoratori ed è proprio grazie al loro impegno se oggi abbiamo avuto assegnato questo prestigioso riconoscimento. Un’attività estremamente complessa che è possibile portare avanti grazie alla preparazione dei collaboratori e alla direzione legale in campo di diritto aeronautico curata dall’avv. Salvatore D’Angelo. Ringraziando Unioncamere, assicuro che continueremo a lavorare seriamente e senza montarci la testa con un unico faro: i diritti dei passeggeri».

A PROPOSITO DI ITALIARIMBORSO – www.italiarimborso.it

Italia Rimborso nasce nel 2018 con l’obiettivo di fornire consulenza ed assistenza gratuita ai passeggeri che hanno subito disservizi aerei, avvalendosi del Regolamento Comunitario 261/2004, una normativa europea che tutela i diritti dei viaggiatori. L’azienda gestisce le richieste di assistenza legale dei passeggeri, adoperandosi per far ottenere loro: rimborso ritardo volo superiore alle 3 ore, rimborso volo cancellato o overbooking e risarcimenti per bagaglio smarrito, danneggiato o in ritardo, quando naturalmente le cause di tali disagi siano direttamente imputabili alla compagnia aerea. 

Lo staff, adeguatamente formato all’utilizzo di sistemi di controllo certificati, inoltre, ogni giorno valuta la lavorabilità di decine di richieste di rimborso e compensazione pecuniaria, presentate dagli stessi passeggeri. Le istanze sono poi portate avanti fino al momento del risarcimento.

Oggi l’azienda conta 6 lavoratori, 380 agenzie di viaggio convenzionate e oltre 60 legali in tutt’Italia