C

All’interno di Ericestate 2019, l’arte è protagonista.
Ultimi giorni per visitare la mostra “Sagome alla ribalta” di Francesco Impellizzeri, al Polo Museale “Antonio Cordici”, ad Erice (sala ultimo piano). Un’installazione di sette particolarissimi tappeti/arazzi, ispirati alla tradizione artigiana ericina. Luci colorate, musiche, silhouette di alcuni personaggi del mondo dell’arte contemporanea, del costume o della politica, oggetto di performances realizzate nel corso del percorso trentennale dell’artista: questi alcuni elementi della mostra che sarà visitabile fino al 31 agostodalle ore 10.00 alle ore 19.00. 
Francesco Impellizzeri, è un artista completo e complesso: è pittore, realizza performance, lavora con il video e la fotografia. Da anni vive e lavora a Roma – torna nel suo territorio d’origine con un progetto che ha preso il via a giugno, con una residenza artistica ed un’installazione presso il Museo delle Trame Mediterranee a Gibellina, e che terminerà a settembre con una mostra al Museo San Rocco di Trapani.

Altra esposizione da visitare sempre al Polo Museale “Antonio Cordici” di Erice. Si tratta della mostra “Ritorno al Monte” del medico e artista Giorgio Geraci,palermitano ma trapanese d’adozione. Trenta opere caratterizzate da un  espressionismo astratto. In esposizione tele dai colori che esplodono di vita e rimandano alla natura e piccole opere realizzate con materiale di riciclo. La mostra sarà visitabile fino al 31 agosto, dalle ore 10.00 alle ore 18.00. 

Per finire, lungo la Via Notar Salerno è visitabile la mostra fotografica “La processione di Maria SS. di Custonaci a Erice: tradizione e spiritualità”, fino a domenica 1 settembre, dalle ore 18.00 alle ore 23.00.
La mostra è curata da Giovanna Vacirca, che ha selezionato dieci scatti che ritraggono la Madonna di Custonaci durante la processione per le vie del borgo medievale della vetta. Foto di Giuseppe D’Alì, Baldo Giurlanda, Piergiuseppe Salerno e Mario Torrente.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com