Buone notizie dalla Regione per l’Arcipelago delle Isole Egadi, e per Marettimo in particolare. Dopo l’approvazione, nel dicembre del 2018, da parte della Commissione regionale Lavori Pubblici, del progetto preliminare per la messa in sicurezza del Porto di Marettimo, redatto dal Provveditorato Opere Pubbliche di Palermo con il contributo dell’Amministrazione Comunale di Favignana, giunge adesso la notizia dell’approvazione e finanziamento del progetto dell’importo di 24 milioni di euro.
Adesso si può avviare la progettazione esecutiva a cura del Provveditorato OO.PP. e quindi l’appalto dell’opera.

Per rendere operativo il Porto e metterlo in sicurezza ciò che è necessario è la protezione dello specchio acqueo con una diga, in modo da preservare quello attuale dalle mareggiate del secondo quadrante, alle quali è particolarmente esposto, tant’è che nel passato si sono registrati oltre che interruzione nei collegamenti anche incidenti di notevole portata per i danni causati alla flotta. E al contempo è necessario prolungare l’attuale molo dove attracca il traghetto di circa 50 m., realizzando così uno specchio acqueo sufficientemente ridossato.

Il progetto si avvaleva già dei pareri favorevoli della Soprintendenza di Trapani e della Soprintendenza del Mare.
“La realizzazione di quest’opera e’ fondamentale per Marettimo e per tutto l’Arcipelago – dice il sindaco, Giuseppe Pagoto – in quanto consentirà di assicurare i collegamenti marittimi anche in condizioni meteomarine avverse. Si tratta di un risultato perseguito con un lavoro costante da parte della nostra Amministrazione Comunale per cui ringrazio ora la Giunta Regionale, i progettisti, e tutti quelli che al livello istituzionale si sono interessati, consapevole che l’opera che verrà realizzata darà una svolta alla vita dei residenti e di chi opera sull’isola di Marettimo”.
Soddisfatto per la notizia anche il Presidente del Consiglio Comunale, Ignazio Galuppo, che a nome dell’intero Consiglio rivolge un ringraziamento alla Giunta Regionale, evidenziando l’ottimo risultato conseguito nell’esclusivo interesse del territorio e della comunità che attendeva notizie in tal senso con interesse e partecipazione.


Il vice sindaco Lorenzo Ceraulo, assessore al ramo, è soddisfatto del risultato raggiunto dopo quello dei mesi scorsi riguardante il porto di Favignana e rivolge un ringraziamento al Presidente Musumeci, all’assessore Falcone e ai tecnici dell’Assessorato Infrastrutture e del Provveditorato OO.PP.
“Ci attende un lavoro ancora più impegnativo – dice – per completare, oltre la progettazione esecutiva di Marettimo, la validazione e gli appalti delle due grandi opere: Marettimo e Favignana”.