Basket, Trapani si impone contro l’orlandina, finisce 51-74

451

Parziali: (11-18, 10-23, 10-22, 20-11)

2B Control Trapani: Corbett 12 (3/3, 2/6), Bonacini 9 (2/6, 1/4), Amici 8 (0/6, 1/7), Nwohuocha 6 (3/5), Spizzichini 2 (0/1 da tre), Goins 11 (3/4, 1/3), Mollura 9 (1/1, 1/3), Ceparano 5 (1/1, 1/4), Tartamella 4 (1/2, 0/2), Dosen 8 (1/1, 2/4), Renzi ne.

Allenatore: Daniele Parente.

Assistente: Fabrizio Canella.

Capo d’Orlando: Lo Iacono, Longo, Teirumnieks 4 (0/1; 0/1), Ani 3 (0/3; 0/2), Triassi 1 (0/1 da tre), Galipò 13 (3/8), Neri 3 (0/2; 1/1), Donda 7 (2/5), Mobio 14 (3/8; 2/5), Johnson 6 (3/10; 0/3)

Allenatore: Marco Sodini.

Assistente: David Sussi.

Arbitri: Alberto Scriva, Michele Capurro, Francesco Praticò.

CAPO D’ORLANDO: Nella seconda giornata di Supercoppa LNP, un’Orlandina priva di gran parte del suo roster titolare affronta la 2B Control Trapani che non ha a disposizione il suo capitano Andrea Renzi. Nei primi cinque minuti della prima frazione è evidente lo strapotere fisico di Trapani che si porta con facilità sul 16-4.

L’immediata girandola di cambi, però, agevola il tentativo di rientro di Capo d’Orlando che chiude la frazione 11 a 18. Il secondo quarto è completamente dominato dai ragazzi di coch Parente che all’intervallo conducono 41-21. Nella terza frazione Trapani congela il proprio vantaggio e mette in ghiaccio il match (31-63 al 30’). Ultima frazione di pura accademia con tanti giovanissimi in campo: la 2B Control Trapani batte a domicilio l’Orlandina 71-54.