Si è concluso nelle Isole Egadi “Il capone, un pesce stagionale tutto da scoprire”. Un’iniziativa che ha valorizzato i sapori della cucina tipica locale con piatti preparati secondo le ricette tradizionali dell’isola di Marettimo e di Levanzo. Ed ancora percorsi didattici, attività ludiche e narrative, musica della cultura siciliana.

L’obiettivo dell’evento è stato quello di sensibilizzare la popolazione al consumo del prodotto ittico locale, in particolare del capone, nel rispetto della sua stagionalità e al consumo intelligente, nella consapevolezza che mangiare pesce fa bene e lo si può fare a un prezzo contenuto, specialmente in alcuni periodi dell’anno, promuovendo la tradizione culinaria del territorio costiero attraverso ricette ad hoc.  

Quasi 100 kg di pesce sono stati offerti per permettere a tutti di degustare il magnifico prodotto del mare nostrano preparato in vari modi dai ristoratori e dalla gente del luogo: a caponata, con uva e zibibbo, a zuppa, alla siciliana ed arrostito. 
 “Mi fa piacere constatare che siano state tante le persone venute ad assaporare il capone – ha aggiunto Giuseppe Pagoto, sindaco delle Isole Egadi e presidente del Gac – F.L.A.G. “Isole di Sicilia”. – Una rassegna che ha visto numerosi operatori coinvolti – ha continuato – e che mira a favorire, oltre al rilancio della pesca, anche l’indotto, in particolare i settori della ristorazione e del turismo”.
 
Un momento davvero importante, per l’economia egadina da sempre fondata sul mare e sulla pesca; una festa in due scenari magici come Marettimo e Levanzo con il buon pesce protagonista. 

Gli organizzatori
Il Capone, un pesce stagionale tutto da scoprire” è un’iniziativa inserita nella campagna di educazione alimentare e promozione del prodotto ittico locale, promossa dal Gac – F.L.A.G. “Isole di Sicilia” ed è finanziata con i fondi del FEAMP (Fondo Europeo Affari Marittima e la Pesca) 2014-2020. Tra i partner dell’evento: il Comune di Favignana, l’Area Marina Protetta delle Isole Egadi, la Regione Siciliana-Dipartimento della Pesca Mediterranea, il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo. Il Gac “Isole di Sicilia” è il gruppo di azione costiera nato con i fondi europei proprio per diffondere la tradizione e valorizzare i prodotti tipici delle isole della Sicilia.