SALEMI, PREMIATI I VINCITORI DELL’ESTEMPORANEA “EN PLEIN AIR”

Sono stati premiati i tre vincitori della prima estemporanea di pittura “En plein air” che si è svolta presso il turismo rurale “Al Ciliegio” di Salemi, gestito dalla Fondazione San Vito Onlus e nato su un terreno confiscato alla mafia e trasferito al patrimonio indisponibile del Comune di Salemi.

Primo classificato è stato Antonio Parrino di Partanna, secondo Sergio Di Girolamo di Marsala e terza Piera Ingargiola di Gibellina. Ad assegnare i premi, nell’aula dedicata a Paolo Borsellino, è stata la giuria formata da Vito Puccio (presidente della Fondazione), gli assessori comunali Giuseppe Maiorana e Rina Gandolfo e la giornalista Agostina Marchese.

All’estemporanea hanno partecipato 16 artisti provenienti dalle province di Trapani e Palermo. Gli artisti Totò Calò e Rosaria La Rosa hanno dipinto due suggestivi ritratti del giudice assassinato nel luglio 1992. «L’iniziativa è stata l’occasione per condividere tutti insieme una giornata all’insegna della cultura, dell’arte e della memoria, vissuta in un bene che fa parte del patrimonio di tutti i salemitani» ha ribadito il Presidente della Fondazione San Vito Onlus, Vito Puccio.