COMITATO DEI RESIDENTI NEL CENTRO STORICO: ALLARME PER HALLOWEN

I troppi fatti di cronaca che hanno interessato il centro storico di Trapani con protagonisti soprattutto i giovani, hanno creato un allarme non solo tra le forze dell’ordine che hanno aumentato la vigilanza, ma anche e soprattutto tra gli abitanti del centro storico che, come è noto, si sono da tempo riuniti in comitato.

Il comitato è intervenuto oggi preoccupato dello svolgimento della festa “Hallowen night” che si svolge questa sera, organizzato dal comitato dei gestori e commercianti del centro storico che, si fa sapere dai residenti che non sembrano concordi, è stato avvallato dall’Amministrazione comunale. Temono che possano ripetersi episodi di violenza come quello che un paio di sere fa è costato il ferimento, per fortuna in modo non grave, di un giovane. Con questi precedenti, il comitato dei residenti si rivolge in particolare alle Forze dell’ordine chiedendo una maggiore vigilanza, “l’intensificarsi dei controlli, in particolare dopo la mezzanotte”.

Poi aggiungono un particolare: si rifanno alla recente ordinanza sindacale che pone a carico degli organizzatori ( comitato dei gestori e commercianti ndr) “diverse limitazioni sugli orari e sull’impiantistica di diffusione sonora che – aggiungono – dovrebbe essere a norma di legge, giusta perizia fonometrica”. L’invito finale è che chi è preposto al controllo sul rispetto di queste norme non si volti dall’altra parte, ma le faccia rispettare.