Trapani, La ZTL si estende a strade come via XXX Gennaio..

Dal 24 ottobre a Trapani entrerà in vigore l’ordinanza sindacale  n.139 del 24.10.2019, una modifica all’ordinanza precedente sulla ZTL.

Nessuno ne dà notizia, ma sembra che dal 24 ottobre a Trapani sia in vigore una nuova Ordinanza sindacale che estende la ZTL ad altre strade (come la via XXX Gennaio, via Ammiraglio Staiti, viale Duca D’Aosta e Corso Italia…) e fino al 10 gennaio 2020“.

Così l’avvocato Vincenzo Maltese presidente dell’Osservatorio per la legalità e componente dell’Ufficio legale regionale Codici.”In pratica, scrive l’avv Maltese, è stata rimessa in piedi la vecchia ordinanza sindacale n.122 del 2013 tanto osteggiata dai commercianti del centro storico e che venne allora impugnata dal sottoscritto e dal collega Avv.Filippo Spanò dinanzi al Tar, proprio su mandato degli stessi commercianti.

L’allora sindaco Vito Damiano poi, preso atto delle lamentele, e come auspicato dagli stessi giudici del Tribunale amministrativo regionale con propria ordinanza, modificò quel provvedimento impugnato qualche giorno prima dell’udienza, riaprendo diverse strade. Incredibile come fino ad oggi da parte dell’amministrazione comunale, non sia stato fatto alcun comunicato stampa né data informazione alla cittadinanza della suddetta ordinanza, tranne la dovuta pubblicazione sull’Albo pretorio. Sono sicuro che i commercianti non sappiano nulla. Ci chiediamo: sarà la stessa levata di scudi o oggi tutto viene accettato ? Penso che ci saranno disagi, in particolare per i pendolari zona porto, e proprio i commercianti saranno i più penalizzati. Ci riserviamo, conclude, come Associazione di consumatori, di intraprendere qualsiasi azione a tutela degli interessi dei cittadini”.