Terza vittoria consecutiva per la A29 Fly Volley

La A29 Fly Volley mette a segno il terzo centro consecutivo e vola al comando della classifica del Girone A.
Albaverde Caltanissetta – A29 Fly Volley Marsala 0-3.
Nel big match della terza giornata le corsare biancazzurre hanno la meglio contro la mai dome patrone di casa, portando a casa il bottino pieno con una prestazione non priva di sbavature.
Il primo set vede le due compagini affrontarsi a viso aperto punto a punto. Tanti gli errori commessi da un lato e dall’altro.
Le padrone di casa scendono in campo con Romeo, Marino, Ferrarolo, Montagnino, Vizzini, Erba e Tilaro. Le ospiti rispondono con Scarpinato, Mistretta, Caruso, Spanò, Curione, Guccione e Bono.
Coach Tomasella utilizza tutti i cambi a disposizione per riuscire a conquistare il primo parziale. Inchiappa per Spanò, Patronaggio su Scarpinato, Marino per Curione.
E dopo un finale al cardiopalma la A29 Fly Volley chiude sul 26-24 a proprio favore.
Il secondo set riparte allo stesso modo: punto a punto ed ancora errori a tutto campo. Finché non sale in cattedra Spanò che facendo la voce grossa abbatte le difese avversarie e trascina le lillybetane fino al 19-25.
Il terzo parziale è caratterizzato dagli iniziali cambi di regia di entrambi i sestetti. Fuori Romeo dentro Mosca per le nissene, subito in campo Inchiappa su Scarpinato per le marsalesi.
L’Albaverde appare più grintosa e conduce il gioco. Ma come già successo la scorsa settimana. Coach Tomasella si appella al timeout per richiamare le sue all’ordine ed alla concentrazione.
Ed anche questa volta il messaggio viene recepito forte e chiaro. La A29 cambia marcia e con un martellante break finale mette il punto esclamativo sulla gara. (18-25)

Le dichiarazioni di Coach Tomasella: “Oggi era una gara importante per noi. Dopo la partenza stentata contro Ficarazzi e dopo il successo netto in casa sull’Us Volley, avevamo bisogno di un test di peso in trasferta per valutare ulteriormente la nostra caratura contro un avversario di gran valore. Torniamo a casa con i tre punti, molto soddisfatti, ancor più galvanizzati, ma con i piedi per terra e già con la testa al prossimo incontro in casa contro la Nike San Cataldo. Ancora una volta complimenti alle mie ragazze.”