TRAPANI, La Polizia di Stato denuncia due cittadini tunisini per furto di cellulari

La Polizia di Stato ha denunciato due tunisini, regolarmente soggiornanti in Italia, per essersi impossessati di due telefoni cellulari, lasciati all’interno di un’autovettura in sosta nella via Ammiraglio Staiti a Trapani.

Era la sera del 23 ottobre scorso, quando una coppia di ragazzi trapanesi si era fermata, a bordo della propria auto, nei pressi di un distributore automatico di bevande e alimenti. I due giovani erano entrati all’interno dei locali del distributore automatico, lasciando il veicolo aperto, con all’interno due telefoni cellulari del valore di oltre mille euro. Risalita sull’auto, la coppia si era accorta del furto dei cellulari.

Le immagini acquisite da alcuni sistemi di videosorveglianza presenti nella zona hanno consentito agli uomini della Sezione Reati contro il Patrimonio della Squadra Mobile di ricostruire la dinamica del furto e di identificare i due responsabili, che oggi sono stati denunciati in stato di libertà, per furto aggravato, alla Procura della Repubblica di Trapani.