Trapanincontra 2020:  la  rassegna letteraria  curata dallo scrittore Giacomo Pilati

Ritorna il 15 febbraio   Trapanincontra, la  rassegna letteraria  curata dallo scrittore Giacomo Pilati, giunta quest’anno  alla seconda edizione. Fino al 9 maggio   alcuni dei più  interessanti itinerari monumentali trapanesi si incroceranno  con   gli autori e i libri della kermesse  organizzata dalla Biblioteca Fardelliana, dal Comune di Trapani, dall’azienda dei trasporti Atm, in collaborazione con il   Luglio musicale, il Rotary e un gruppo di   sponsor tecnici (Serisso 47,  Cantina Siciliana, La Gancia, Trapani Tourism).  Un talk show itinerante  di  parole ed emozioni sullo sfondo di suggestive quinte architettoniche. Otto  incontri in cui ci sarà spazio per la narrativa (Dacia Maraini, Simonetta Agnello Hornby, Giuseppina Torregrossa, Antonino Rallo), la saggistica (Orazio  Cancila ) le grandi inchieste (Marcello Sorgi, Mario Calabresi, Nicola Gratteri). Con una attenzione particolare  alle scene   scelte per  ciascuno evento: la Biblioteca Fardelliana, il Museo Pepoli, la chiesa di  S. Agostino,  la Casina delle Palme.  Luoghi e libri,  approdi di conoscenza  per condividere il confronto.  Parole, itinerari culturali e artistici, per approfondire i grandi temi  con alcuni dei protagonisti   del nostro tempo.

Di seguito il programma della manifestazione:

15 febbraio ore 18.00 Chiesa  S.Agostino

Dacia Maraini

E’  autrice di romanzi, racconti, opere teatrali, poesie, narrazioni autobiografiche e saggi, tradotti in venti Paesi. Ha vinto il premio Campiello,   il premio Strega , il premio Campiello alla carriera.

 Corpo felice – Rizzoli

Una madre che non ha avuto il tempo di esserlo. Un figlio mai cresciuto. Tra di loro, giorni teneri e feroci,  ma che non hanno potuto vivere insieme.  Un dialogo ininterrotto nel quale si racconta cosa significa diventare donne e uomini oggi

—————————————————————-

18 febbraio Museo Pepoli

Simonetta  Agnello  Hornby

Nata a Palermo,  vive a Londra, dove è stata avvocato dei minori e presidente part time dello Special educational needs and Disability Tribunal. E’ autrice di best seller tradotti in diverse parti del mondo.

Siamo Palermo- Mondadori

Un libro a quattro mani; un inno a Palermo, città-mondo di sogni e di miracoli. Due palermitani doc, Simonetta Agnello Hornby e Mimmo Cuticchio,  raccontano e si raccontano, tra storia e memoria.

—————————————————————————————-

6 marzo-Biblioteca Fardelliana

Mario Calabresi

Giornalista, è stato direttore della «Stampa» dal 2009 al 2015 per poi passare alla direzione di «Repubblica» dal gennaio 2016 fino al febbraio 2019.

La mattina dopo-Mondadori

Storie di resilienza, di coraggio, di cambiamento, storie di persone che hanno trovato la forza di guardare oltre il dolore dell’oggi, per ricostruirsi un domani. Perché  «il giorno dopo finisce quando i conti sono regolati>>.

———————————————————————————————

20 marzo Museo Pepoli

Giuseppina Torregrossa

Nata a Palermo, vive tra la Sicilia e Roma.  Il best seller  Il conto delle minne è  tradotto in dieci lingue. In  Panza e prisenza,   compare per la prima volta il personaggio della commissaria Marò Pajno.

Il sanguinaccio dell’Immacolata-Mondadori

Un nuovo intrigo per la commissaria Pajno, dirigente del nucleo antifemminicidio  della Questura di Palermo , che questa volta si trova ad affrontare varie sfide, sia personali che lavorative. Un caso che sembra un gioco dell’oca

 ————————————————————————————————-

3 aprile Chiesa  S. Agostino

 Nicola Gratteri

Procuratore capo della Repubblica di Catanzaro,  è uno dei magistrati più esposti nella lotta alla ‘ndrangheta. Ha indagato sulla strage di Duisburg e sulle rotte internazionali del narcotraffico.

Interviene Dino Petralia, Procuratore generale di Reggio Calabria

La rete degli invisibili-Mondadori

 L’analisi aggiornata della ‘ndrangheta 2.0,  i suoi rapporti con i centri di potere economico, politico e finanziario, con la massoneria deviata, con il narcotraffico,   e con i social network.

———————————————————–

17 aprile – Biblioteca  Fardelliana

Orazio Cancila

 Storico e professore emerito dell’Università degli Studi di Palermo. Dirige il quadrimestrale “Mediterranea – ricerche storiche”, da lui fondato nel 2004. È autore di numerose pubblicazioni.

I Florio- Rubbettino

La ricostruzione storica delle   vicende della famiglia Florio, la  più prestigiosa famiglia siciliana del secondo Ottocento.    Una favola antica cui manca soltanto il lieto fine.

 ————————————————————————————————

23 aprile Chiesa S.Agostino

Marcello Sorgi

Segue da oltre trent’anni la politica italiana.  Scrive per «La Stampa», giornale che ha diretto per sette anni. È stato direttore anche del Tg1 e del Giornale Radio Rai.

Presunto colpevole –Einaudi

Un grande giornalista racconta il crepuscolo di Craxi, un uomo che come pochi, nel dopoguerra, è stato amato e odiato. Il destino di un politico con cui, prima o poi, il Paese dovrà fare i conti.

 —————————————————————————-

 9 maggio-Casina delle Palme

Antonino Rallo

Insegna inglese in un liceo di Vicenza. E’ nato a Trapani   da una famiglia di marinai e pescatori. Dopo la maturità nautica ha alternato gli studi di lingue   con imbarchi su navi mercantili.  E’autore  di diversi libri.

Usanza di mare-Margana

Trapanincontra 2020 Dopo un lungo periodo dedicato alla pesca dei coralli a Marèttimo, Diego Martinez, trapanese, viene rapito dai mori e finisce a Tunisi, schiavo di un ricco musulmano . La storia è ispirata a un fatto realmente avvenuto nel  ‘700.