Sono piombati intorno alle 19.40 nella stazione di rifornimento, a volto coperto e armati di pistola, intimando la consegna di tutto l’incasso. Attimi di paura questa sera al distributore Erg sito in Via Argenteria, a Casa Santa Erice.  Dopo aver urlato “Dacci quello che hai addosso!”, i tre malviventi hanno mostrato l’arma al benzinaio, minacciandolo. Ottenuto quel che volevano, sono scappati a bordo di due ciclomotori portando via quanto custodito dall’operatore di turno. Le modalità del colpo fanno pensare a una banda di professionisti, che ha agito con grande lucidità senza perdere la calma, individuando per l’azione proprio l’orario in cui, a chiusura di giornata c’è più contante. Probabilmente i ladri avevano pianificato tutto da tempo. La Polizia, intervenuta sul posto, ha già avviato le indagini. Diversi elementi utili potrebbero arrivare dagli esami dei filmati realizzati dall’impianto di videosorveglianza di cui è dotata la stazione. Continua dunque l’ondata di furti e rapine che ormai da mesi si susseguono quotidianamente in città. Resta da capire se dietro questi reati c’è la stessa “mano” o se vi sono più bande criminali in azione.