Rosalba Aurora Ducato premiata al I Concorso Internazionale Lions di Canto Lirico online

Altri premi fioccano per gli studenti del Conservatorio “A. Scontrino”, mentre i risultati delle lauree svolte in varie modalità vedono premiato l’impegno di tutto il personale, sia docente che amministrativo. Un nuovo prestigioso riconoscimento va alla ventenne Rosalba Aurora Ducato, soprano proveniente da Palermo e preparata dalla docente Cristina Sogmaister, che si è aggiudicata il Premio Speciale Giovani Voci (ex aequo con la bulgara AnaMaria Spataris), al 1° Concorso Internazionale Lions online, frutto dell’iniziativa dei Lions Club “Catania Vallis Viridis” e “Catania Host” e dei Club “Milano Casa Della Lirica” e “Milano alla Scala” (con direttori artistici Silvana De Benedetti e Maria Schillaci e un Comitato artistico formato da Anna Laura Longo, Claudia Aiello, Pietro Bonadio e Sara Mescia).

Nella nuova modalità online hanno partecipato al concorso ben 140 cantanti da tutto il mondo, con un enorme interesse circolato per la rete. Gli organizzatori sono riusciti a superare le limitazioni derivanti dall’emergenza sanitaria grazie all’invio di registrazioni audio-visive, con l’inserimento su YouTube e sulla pagina Facebook del Concorso, attraverso la quale si è pure potuto attribuire il Premio del pubblico online.

La Giuria, composta da Lucia Mazzaria (soprano, Presidente), Armando Ariostini (baritono), Carlo Donadio (direttore d’orchestra), Antonino Averna (pianista e direttore del Conservatorio Corelli di Messina), Daniele Ficola (docente presso il Conservatorio di Palermo) e Walter Roccaro (direttore del Conservatorio A. Scontrino di Trapani), ha assegnato i primi premi ad una cantante giapponese e ad un cantante venezuelano. Di seguito sono stati premiati partecipanti dal Cile, ancora dal Giappone, dall’Irlanda e dall’Ucraina.

La studentessa del Conservatorio di Trapani, accompagnata al pianoforte dal collega Matteo Saverio Grasso, ha ricevuto in aggiunta una menzione speciale, insieme ad altri concorrenti di nazionalità italiana, giapponese, cilena e bulgara.