Dopo Ragusa ePalermo il tour a modo mio fa tappa a Trapani




Quando mancano solo poche ore allo spettacolo in programma stasera, venerdì 22 ottobre alle ore 20:30 al teatro Golden di Palermo, l’associazione La Casa del musicista pensa già alla prossima tappa che si svolgerà venerdì 5 novembre a Trapani.
 
 Il tour A modo mio promosso dall’associazione La casa del musicista procede tra musica, talento e solidarietà.
 
Stamattina nel corso di una partecipata conferenza stampa presso Brigantes Bar & Store Trapani è stato presentato l’appuntamento che andrà in scena venerdì 5 novembre al Cine Teatro Ariston.
 
Alla conferenza stampa hanno preso parte il presidente dell’associazione La casa del musicista Luciano Fumia, la presidente dell’Azienda Speciale Messina Social City Valeria Asquini, ed il sindaco di Messina Cateno De Luca nelle vesti di ambasciatore dell’associazione.
 
Presente anche l’attore Fabrizio Bracconeri, volto noto del piccolo schermo italiano che ha conquistato la notorietà da giovane recitando in I ragazzi della 3° C e per anni co-conduttore nella trasmissione televisiva Forum.
 
La mission dell’associazione La casa del musicista ha incontrato sul suo percorso Fabrizio e la sua storia, una storia comune a molte famiglie che ogni giorno convivono con la disabilità.
 
Da qui la voglia di fare qualcosa insieme per lasciare un segno concreto dell’azione dell’associazione e sensibilizzare sul tema della disabilità.
 
“La Casa del musicista, ha spiegato il presidente Luciano Fumia, ha già anticipato, grazie alla collaborazione dell’azienda speciale Messina Social City, il progetto “Musica senza barriere”. Ecco, ha sottolineato Fumia, per noi la tappa di Trapani rappresenta un’anteprima di quel progetto. Siamo felici che la nostra presenza sul territorio possa lasciare un segno tangibile di vicinanza. Per noi la musica rappresenta uno strumento per contrastare la discriminazione e l’intolleranza. Attraverso il nostro tour intendiamo promuovere i giovani talenti ma anche dimostrare che la musica è in grado di parlare un linguaggio universale che abbatte ogni tipo di barriera.”
 
 “Fabrizio, ha affermato il sindaco Cateno De Luca, ambasciatore dell’associazione, ci ha chiesto di trasformare il nostro evento musicale in una serata di beneficienza per le associazioni ed enti che a Trapani assistono le famiglie con disabilità. Noi abbiamo accolto l’invito di Fabrizio e abbiamo deciso che l’ingresso per il nostro evento musicale sarà gratuito per consentire ai partecipanti di poter effettuare una donazione a sostegno della causa e per sensibilizzare su questo tema così delicato che tra l’altro io affronto anche in un brano del mio cd “Stati d’animo”.”
 
 
 
 
 
Soddisfazione per lo spirito dell’iniziativa è stata espressa da Fabrizio Bracconeri che nel suo intervento ha messo in luce non soltanto le difficoltà che le famiglie con figli disabili devono affrontare ogni giorno ma anche il senso di smarrimento che molte famiglie si ritrovano a vivere di fronte alla malattia.
 
“Io, ha spiegato Bracconeri, ho dovuto lasciare Roma per trasferirmi qui in Sicilia perché qui c’è una struttura di eccellenza in grado di dare assistenza specifica e mirata alle problematiche dell’autismo. Non è facile ma abbiamo dovuto fare la scelta migliore per nostro figlio. Tante famiglie però non possono scegliere ed è per questo che credo sia necessario parlarne, accendere i riflettori. Coinvolgere soprattutto le associazioni che ogni giorno aiutano queste famiglie ad andare avanti. Sono davvero felice di esserci anch’io il 5 novembre a dare il mio contributo condividendo a pieno lo spirito dell’iniziativa della Casa del musicista.”
 
Una tappa speciale, dunque, quella di Trapani in cui musica e solidarietà saranno le parole d’ordine.
 
“Credo non ci sia formula migliore, ha affermato la presidente dell’azienda speciale Messina Social City Valeria Asquini, per affrontare il tema delle diversità. Miriamo insieme attraverso la nostra azione a creare bellezza, a creare consapevolezza convinti che proprio i giovani che sono protagonisti del tour possano meglio di chiunque altro dar voce al nostro progetto.”
 
 
Lo spettacolo A modo mio, infatti, vede protagonisti tredici giovani artisti siciliani, selezionati nel corso delle audizioni, che si sono svolte a Messina lo scorso mese di settembre, dalla cantautrice Grazia Di Michele e dal critico musicale Red Ronnie.
 
Per la tappa di Trapani a salire sul palco tra le giovani proposte selezionate saranno la cantante Simona Oliveri e il cantautore Corrado Neri.
 
Testimonial d’eccezione Cateno De Luca insieme alla sua band I Peter Pan.
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: