Virus COVID-19, alcune precisazioni della Sindaca Daniela Toscano

Riceviamo e pubblichiamo

Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 ed unicamente a titolo precauzionale e cautelare SI INVITA la cittadinanza di attenersi alle indicazioni adottate dal Ministero della Salute.

Gli eventuali cittadini che in queste ore rientreranno dalle zone interessate dall’espansione dell’epidemia, oltre che dalle altre aree internazionali già definite a rischio, i quali presenteranno i sintomi dell’influenza (febbre, tosse, congiuntive arrossate, problemi respiratori), sono invitati ad effettuare un precauzionale isolamento attivo volontario presso il proprio domicilio.

Si invitano i cittadini a consultare le linee guida aziendali dell’ASP di Trapani al seguente link http://www.asptrapani.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=6579;

Si ricorda, infine, che sull’emergenza Coronavirus è attivo 24 ore su 24 il numero verde 1500 del Ministero della Salute.

Le dichiarazioni della Sindaca di Erice Daniela Toscano: “Voglio rassicurare tutti i cittadini che la situazione, pur nella sua complessità, al momento è sotto controllo e che tutte le istituzioni stanno facendo la loro parte per fronteggiare l’emergenza. Abbiamo appena appreso, tra l’altro, dalla direzione dell’ASP di Trapani, che hanno avuto esito negativo i test eseguiti sulle due persone che ieri si erano recate all’Ospedale San Antonio Abate, per le quali era stata sospettata la presenza del virus. Colgo, infine, l’occasione per smentire categoricamente la diffusione da parte della sottoscritta di un messaggio vocale che starebbe circolando in queste ore creando ulteriore confusione, invitando, al contempo, ognuno al buon senso astenendosi da simili iniziative. Intanto, oggi pomeriggio, si terrà un incontro in Regione con tutti i Prefetti mentre la Presidenza del Consiglio dei Ministri, sempre nella giornata di oggi, incontrerà i Presidente di Regione per fornire ulteriori indicazioni unitarie, mentre la riunione programmata per oggi in Prefettura è stata rimandata a domani 26 febbraio alle ore 10,00. Dell’esito di tali incontri e delle eventuali misure precauzionali che verranno prese, vi terremo costantemente aggiornati”