Dominio Trapani, 3 punti vitali per il sogno salvezza

Lo aveva detto alla vigilia il mister Castori: “La partita contro il Frosinone mi è servita per capire quanta benzina abbiamo dentro”. Il Trapani di benzina ne ha parecchia e il match contro il Pordenone di Tesser è a senso unico.

Castori rilancia Piszczek con Pettinari e proprio i due attaccanti granati sono i migliori in campo, insieme a Strandberg. Il Pordenone conclude una sola volta verso lo specchio della porta e Carnesecchi, a differenza del match contro i ciociari, è inoperoso. Il vantaggio granata arriva al 34’ con Coulibaly, abile ad anticipare tutti col mancino e finalizzare un cross di Piszczek.

I granata non si esauriscono dopo un’ora e continuano nel dominio del match. La doppietta di Pettinari nella ripresa (un gol su un rigore alquanto dubbio, ndr) regala al Trapani una vittoria fondamentale per la corsa salvezza.

Lunedì scontro diretto a Cosenza, con l’unica pecca dell’indisponibilità di Pettinari che, già diffidato, ha subito un’ammonizione nel match odierno. Il Trapani c’è e la salvezza non è più un miraggio.