E’ UN’OTTIMA ENTELLO MA IL DERBY VA ALLA TONNO AURIGA ERICINA

Quarta giornata di Serie C femminile al “Pala Cardella” dove si è giocato il derby tra Erice Entello e Tonno Auriga Ericina. Buonissima la prestazione delle ragazze di coach Cristina La Commare che si sono mostrate più sicure rispetto alla prima uscita contro Bologna Srl VPA. La stracittadina però se l’è aggiudicata l’Ericina che ha saputo emergere dalle difficoltà dopo un’ottima pallavolo mostrata da La Vecchia e compagne. Il risultato finale è di 1-3: ancora a secco di punti le entelline che domenica torneranno in campo per la prima trasferta della stagione contro Pomaralva.

Seconda gara dell’anno dove le ragazze hanno allentato la tensione del debutto e hanno cominciato a capire meccanismi della velocità delle squadre avversarie. Primo set di studio con cambiamenti a livello tattico di alcune ragazze: Carla Bono è stata infatti spostata da banda al centro in posizione di ricezione. «Siamo state brave a prendere le misure all’avversario – commenta La Commare – e ad aver recuperato il gap di svantaggio portandoci sul 23 pari. Purtroppo con un servizio errato di Giovanna Scarlata il set si è chiuso in favore della Tonno Auriga». Il secondo set è cominciato con un piglio diverso, grande determinazione: «Anche qui bella gara fatta di bei attacchi, ottime difese e muri su cui abbiamo lavorato molto; abbiamo tenuto benissimo l’intensità tenendo punto a punto.

Sugli scudi un’ottima Sofia Adragna che si èrivelata un’atleta che non ha timore attaccando anche con muro alto. Siamo riusciti a fare il nostro set sul 29-27».
Sulla falsa riga del secondo periodo, l’Erice Entello ha mostrato lo stesso livello di gioco ad inizio del terzo con diversi allunghi in vari fasi del set di quattro/cinque punti. «Purtroppo poi si è spenta la luce perché Jessica Di Salvo ci ha messo in seria difficoltà con le sue battute, quindi c’è stata una parte in cui non abbiamo affatto brillato in ricezione e quindi non siamo più riuscite a macinare gioco. L’esperienza, il carattere di saper mantenere i nervi saldi ha sorriso a loro».
Ultimo set da recriminare per il calo mentale dovuto alla giovane età, forse anche fisico: ne sono seguiti errori in battuta, difensivi, di posizionamento a muro. «C’è qualche rammarico da parte nostra ma posso ritenermi soddisfatta. Bisogna continuare a lavorare e pedalare a testa bassa»

IL TABELLINO
ENTELLO VOLLEY-TONNO AURIGA ERICINA 1-3 (23-25; 29-27; 21-25; 16-25)
page1image8583040page1image8583232

Entello Volley: La Vecchia 17, Scarlata 10, Adragna 16, Bono 13, Di Bella 8, Spada, Grimaldi (L), Guaiana, Montalto n.e., Di Bono n.e., Prestigiacomo n.e., Mazzola n.e., De Luca n.e., Cavasino n.e. All. La Commare

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: