Onda Festival 2021, tutto quello che c’è da sapere: date e artisti

Venerdì 30 e sabato 31 luglio, negli spazi dell’Anfiteatro “On. Nino Croce” a Valderice, si svolgerà Onda Festival, il festival musicale “Made in Sicily”, con la direzione artistica del musicista e produttore discografico Rino Marchese. L’evento è organizzato dal Comune di Valderice e dall’Associazione Musicale “Rinoscky Music”, con il contributo dell’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, dell’ARS – Assemblea Regionale Siciliana e il supporto di aziende. 

Dopo aver visto esibirsi nelle edizioni passate alcuni tra i più importanti e innovativi artisti della scena musicale siciliana, la quarta edizione di Onda Festival presenta una line up che farà surf sulla nuova onda all’insegna delle nuove tendenze della musica siciliana e animerà Valderice per due giorni.

Venerdì 30 luglio, Nazarin aprirà la manifestazione alle ore 21.00 e sarà il primo concerto del suo nuovo disco intitolato “1981”. Nazarin è Salvo Ladduca, cantante e chitarrista dei Marlowe, gruppo siciliano dall’anima folk e voce rock, di cui è stato fondatore. Dopo l’ultimo disco (Marlowe “Fiumedinisi” 2010), amante del cinema d’autore, ha voluto firmare una nuova realtà musicale con il titolo di un film di Luis Buñuel “Nazarin” il cui protagonista è un giovane predicatore che incrocia le ombre di una società indolente e degradata. 

Nel suo nuovo disco si respirano racconti ed emozioni della città di Catania, un viaggio nel passato a riscoprire le sensazioni che l’artista, ormai padre, ha vissuto all’età di 6 anni; analisi, ricordi, momenti fotografati e trasformati in canzoni.

Si continuerà la serata con Cesare Basile. La sua  attitudine rock abbraccia a piene mani la musica popolare siciliana, il folk, il blues e, a modo suo, il punk. Negli anni Cesare Basile è stato artefice di ben 11 album che gli hanno garantito una credibilità ed un prestigio tale da portarlo ben due volte a vincere la Targa Tenco, il riconoscimento italiano più prestigioso ed ambito per la nuova musica d’autore e cantautorale. Moltissime sono le collaborazioni internazionali che dipingono la sua lunga carriera. Dopo tre anni dal suo ultimo album “U fujitsu su nesci chi fa?” è tornato con “Cummeddia” (Urtovox, 2019), un album composto da 11 brani tutti cantati in siciliano, con un vocabolario tipico del catanese trasformato in poesia, in canto popolare, un dipinto contemporaneo della Sicilia dalle sonorità sperimentali e uniche.

Sabato 31 luglio, alle ore 21.00, un concerto ritmico, sensuale, energico, teatrale  con Eleonora Bordonaro, cantautrice, interprete e ricercatrice siciliana.  Moviti Fermu, finalista alle Targhe Tenco 2020, è un live intimo e dirompente in cui la teatralità della lingua siciliana si scioglie nell’intreccio ritmico di marranzano e percussioni. In uno spettacolo composito e corale, Eleonora Bordonaro, costruisce connessioni artistiche, in cui autori e musicisti rinvigoriscono il patrimonio culturale dell’isola con i suoni della contemporaneità. Con lei sul palco Puccio Castrogiovanni  (marranzano, plettri, fisarmonica, percussioni), Marco Corbino  (chitarra), Michele Musarra (basso), Salvo Farruggio (batteria).

Si concluderà con Mario Venuti e il suo concept albumun nuovo progetto nel quale l’artista si diverte a giocare, tornando a mondi che già aveva toccato scrivendo Fortuna e che da sempre hanno caratterizzato il suo stile. Puro interprete, rilegge alcuni brani popolari della canzone italiana, scegliendo da periodi e generi diversi per disegnare un tema originale e sviluppare un’unica storia compositiva in cui ciascun brano traccia una linea netta che unisce la canzone italiana ai tropici.  Tra queste “Ma che freddo fa” e “Perdono”.

Mario Venuti incontrerà il suo pubblico presentando in acustico oltre i brani del suo repertorio, alcune delle canzoni che faranno parte del nuovo disco. Il live ha la produzione artistica di Tony Canto, che sarà con Mario Venuti sul palco assieme a Neney Bispo Dos Santos, Vincenzo Virgillito, Manola Micalizzi.

L’ingresso è gratuito ma su prenotazione per via delle misure restrittive anti-Covid. Per prenotazioni ed informazioni basta contattare o inviare un messaggio WhatsApp, fino alle ore 12.00 del giorno del concerto, al 3885662176.

AVVISO CIRCA GLI INGRESSI GRATUITI AD ONDA FESTIVAL 2021

Il Teatro “On.Nino Croce” di Valderice, luogo in cui si svolgerà l’Evento,  avrà capacità’ limitata a 600 posti per ottemperare alle disposizioni anti Covid-19.

Ricordiamo al gentile pubblico che non sarà necessario esibire nessun tipo di pass per accedere alla manifestazione, in quanto le nuove disposizioni in materia di salute pubblica entreranno in vigore dal 6 Agosto.

Gli ingressi gratuiti prenotati dovranno essere ritirati entro le ore 20:45 del giorno del Festival presso il botteghino del Teatro.

Eventuali ingressi gratuiti non ritirati saranno messi a disposizione di altro pubblico in coda al botteghino.

Eventuali ingressi gratuiti non prenotati saranno disponibili lo stesso giorno del concerto dalle ore 19:00 presso il botteghino del Teatro.

L’accesso al Teatro potrà avvenire dalle ore 20:00 alle ore 21:00.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: