“Palma Vitae OnMusic”: il Primo Maggio cantanti e attori si esibiranno on line

L’evento si terrà su zoom e si inscrive all’interno del calendario degli eventi organizzati da un mese dall’associazione Palma Vitae.
Palma Vitae OnLife, in occasione del Primo Maggio, diventa “ Palma Vitae OnMusic”. Si tratta dell’evento di punta del calendario di incontri che, dall’inizio di aprile, è stato organizzato dall’associazione Palma Vitae per far sentire, soprattutto in questo periodo di isolamento in casa, la propria voce a sostegno delle donne vittima di violenza.


Per tre settimane il contenitore pomeridiano voluto dallapresidente Giusy Aguelicon il coordinamento artistico dell’attrice, scrittrice e regista marsalese Luana Rondinelli, ha ospitato, ogni pomeriggio: attori, scrittori, cantanti, esperti nel settore della lotta contro la violenza di genere, dedicando anche spazio alla cura del corpo con momenti di fitness e yoga.


Evento clou del “viaggio onlife”, cioè sulla rete e per e con la vita delle donne, il Primo Maggio per circa due ore, a partire dalle 17,30 attori e cantanti offriranno il loro contributo contro la violenza di genere. Ad esibirsi saranno: Lello Analfino, Debora Messina, Daria Biancardi, Giovanni Carta, le Sorelle Prestigiacomo, Giovanna Criscuolo, Marcello Mazzarella, Lidia Schillaci, la stessa coordinatrice artistica Luana Rondinelli Donatella Finocchiaro
“Palma Vitae – spiega la presidente Giusy Agueli – è un’associazione di volontariato a sostegno delle donne contro la violenza di genere, presente sul territorio di Trapani da circa sei anni. Si occupa di promuovere attività di sensibilizzazione e promozione sociale per una cultura del rispetto e del valore della donna e gestisce uno sportello d’ascolto per le donne vittime di violenza, lavorando in rete con i servizi sociali, le forze dell’ordine e i centri antiviolenza.

In questo periodo di emergenza per il coronavirus abbiamo cercato una modalità alternativa per continuare a stare vicino alle donne, con un progetto di attività online, all’interno del quale viene promosso quotidianamente il numero 1522 per le richieste d’aiuto e una linea telefonica privata dell’associazione per sostegno e colloqui psicologici.Per la giornata del Primo Maggio si sta organizzando un evento collettivo musicale, sulla piattaforma zoom, grazie alla partecipazione di musicisti e cantanti che vorranno sostenere e rinforzare il messaggio a sostegno delle donne contro ogni genere di violenza”.


“Volevo ringraziare tutti gli artisti che in questo momento così delicato, in particolar modo per il nostro settore – ha detto Luana Rondinelli –, generosamente hanno accolto l’iniziativa nel sostenere insieme a Palma Vitae il messaggio contro la violenza sulle donne”.
“Palma Vitae OnMusic – precisa Giusy Agueli – è l’evento che vuol chiamare a raccolta tante voci per testimoniare il percorso che abbiamo realizzato dal 6 aprile in poi. Cantanti, attori, artisti per sostenere il messaggio che abbiamo supportato in questo periodo di quarantena contro la violenza sulle donne, per tutte quelle situazioni che hanno trovato, in questo isolamento, una esasperazione di dinamiche già conflittuali e pericolose.

Il Primo Maggio abbiamo pensato ad una coralità, composta da splendide voci, per ricordare i valori del rispetto, della dignità, della libertà, sia nell’ambito personale che sociale.Sono personalmente felice della bella adesione che abbiamo ricevuto, per un contenitore che è nato da un’idea semplice, quella di utilizzare le reti di connessioni virtuali per farle diventare reti di connessioni intime e di aiuto. Abbiamo accompagnato questa emergenza sociale con gli strumenti a nostra disposizione e con le energie positive di tutti coloro che ci hanno creduto e che hanno dato forza e sostanza al progetto”.