ERICE, DUE MOVIMENTI CHE SI FONDONO: VIA E CIVES

Cresce in tutta la provincia, in particolare all’interno dei consiglio comunali, il Movimento VIA, “inventato” dal sen. Papania che in questo modo è tornato alla ribalta della politica provinciale e regionale. In quasi tutti i comuni, a cominciare da Marsala, si sono formati gruppi consiliari. Ultimo nato a Erice da un patto di piena identificazione tra due movimenti, appunto: VIA e Cives che è presente con un suo rappresentante nel consiglio comunale della Vetta.

Questo il comunicato:” Si comunica la nascita, in seno al consiglio comunale di Erice, del gruppo consiliare movimento VIA-movimento civico CIVES con i consiglieri comunale Simona Mannina (Capogruppo), Bruna Arceri (ViceCapogruppo) e Alessandro Manuguerra. Questo gruppo nasce a seguito di diverse collaborazioni e interlocuzioni avvenute tra i due movimenti civici nel corso di questi mesi. Interlocuzioni che guardano al presente ma anche al futuro del nostro territorio e della nostra comunità. Pur ponendoci in nettacontrapposizione ed in alternativa all'attuale amministrazione continueremo a svolgere il nostro mandato votando in consiglio comunale con pieno senso di responsabilità e nel rispetto del mandato ricevuto dal nostro elettorato, senza pregiudizi e contro nessuno. Sosterremo i provvedimenti, sempre e solo nell’interesse dell’intera comunità. Continueremo a portare all’interno del consiglio comunale le preoccupazioni ed i bisogni dei nostri concittadini dando risposte concrete e non solo promesse. Riteniamo non più prorogabile affrontare e programmare la risoluzione di numerosi problemi che affliggono i nostri cittadini, partendo dallacqua torbida, dall’abbandono rifiuti, dallabbattimento delle barriere architettoniche, dalla tutela degli animali e dell’ambiente, dal rilancio di Erice centro storico riteniamo, fondamentale partire dallordinario per arrivare allo straordinario”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: